Banca del Tempo di Valmadrera                                                                                                                                           Concorso comune valmadrera

Ancora una volta una assemblea ricca, partecipata e propositiva

1640199042203

Venerdì 17 dicembre, dalle 18.00, si è tenuta, in via Roma 31, l’assemblea di Banca del Tempo Valmadrera.

Pensata inizialmente come momento esclusivamente di incontro e di festa, per quanto possibile in questo periodo pandemico, c’è stata la necessità di surrogare la socia galbiatese, dimissionaria dal Consiglio Direttivo della BdT, Luisa Colombo. La riunione si è svolta in diretta Facebook ed è visibile sulla pagina della associazione cliccando qui.

La serata, iniziata con l’apertura dei seggi e la richiesta di candidatura al Consiglio Direttivo dei presenti, ha visto il Presidente Flavio Passerini annunciare in modo ufficiale il cambio di sede della associazione.

Lunedì 13 dicembre, infatti, Flavio Passerini ha siglato il contratto di comodato gratuito don il Comune di Valmadrera per la gestione degli spazi di Villa Ciceri, in Piazza Monsignor Citterio 11 a Valmadrera.

Il contratto avrà valore sino al giugno 2024, per poi rinnovarsi automaticamente fino al 31 dicembre 2026. L’associazione e il Comune di Valmadrera hanno concordato la condivisione di un progetto di lungo termine che vuole implementare le attività tradizionalmente presenti nella sede comunale e arricchirle di nuove proposte. Tra gli impegni che l’associazione dovrà garantire ci sarà la sorveglianza dell’utenza che gioca a carte, il taglio dell’erba del giardino e il coordinamento e delle sue attività con il Punto salute del Progetto L’Ago e con l’educatrice che riceve al mattino. Per contro l’associazione potrà usufruire di una sede propria nella quale organizzare e decidere attività proprie, da serate culturali e corsi al chiuso per arrivare al baratto e al Qi Gong da tenere all’aperto. Appena la pandemia allenterà la presa vorremmo chiamare tutti i nostri soci e la cittadinanza per la festa di inaugurazione della sede, come per la consueta cena sociale.

Il trasloco dei mobili e di tutto quanto contenuto nella storica sede di via Roma 31 è avvenuto nella mattina di domenica 19 dicembre. Gli sportelli di Banca del Tempo Valmadrera apriranno lunedì 10 gennaio 2022 in piazza Monsignor Citterio 11 dove sarà possibile iscriversi alla associazione e/o rinnovare la propria iscrizione. Gli sportelli del giovedì mattina dovranno subire una lieve modifica di orario e aprire 15 minuti dopo, dalle ore 10.15 invece delle consuete ore 10.00, per la presenza del punto salute.

Dal 2 gennaio i pensionati potranno tornare a ritrovarsi per ripartire con il gioco delle carte. Ovviamente, per questa attività, sarà necessario, come prescritto dalla legge, essere in possesso del green pass rafforzato, indossare la mascherina, rispettare il distanziamento e la sanificazione delle mani e di tutte le superfici di gioco. Per questa ragione la BdT ha individuato un gruppo di giocatori che saranno delegati dalla associazione a far rispettare le regole.

Nella sede di Villa Ciceri sarà organizzato un corso sull’utilizzo della macchina da cucire, attività prevista per la fine inverno e prevista dal progetto “Un mancato rifiuto, solidale” che la BdT sta portando avanti assieme a cinque altre associazioni del territorio.

Quando il presidente ha aperto la parola ai soci presenti sono fioccate le proposte per realizzare incontri scientifici, divulgativi e corsi. A questo proposito, tra le molte decine di persone raggiunte con la diretta FB vi era il Presidente Provinciale di AIDO (Giacomo Colombo), che ha proposto di realizzare uno o più incontri sulla donazione e su tematiche medico-scientifiche.

La diretta FB si è conclusa con la proclamazione di Fausto Introini quale membro eletto a surroga di Luisa Colombo. Fausto Introini ricopre da alcuni mesi la carica di tesoriere, in quanto ha competenze specifiche molto rilevanti e condivide con Flavio Passerini l’appartenenza al Consiglio Direttivo della Rete delle Banche del Tempo di Lombardia. La non appartenenza di Fausto alla sezione galbiatese e l’assenza di rappresentanti di quel comune comporterà la temporanea chiusura della seconda sede associativa, con la speranza di riuscire a riaprire al più presto.

La riunione è continuata con il resoconto relativo al concorso di poesia dedicato a Nis e alla raccolta delle scatole di Natale. Entrambe le attività sono state considerate di successo e da ripetere. In particolare le scatole di Natale hanno visto la raccolta di 276 doni che sono stati recapitati dalla Cooperativa “L’arcobaleno” di Lecco, dal Centro Farmaceutico Missionario e dalla associazione “Un atomo di Ossigeno” ai loro utenti in difficoltà. Un risultato superiore alle attese che ha spinto la BdT a contattare nuove realtà per non sprecare nemmeno un dono.

Qui alcune immagini della serata.

 

Stampa Email

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.