Banca del Tempo di Valmadrera                                     WhatsApp TESTATAROSSA600                                           Locandina poesia 2018

Ultime notizie

E ... come si vive qui? Parliamone

fShare
0

“E … COME SI VIVE QUI?”

Giornata di riflessione, confronto e proposte sulla qualità della vita nella provincia di Lecco

Sabato 11 febbraio 2012 dalle 9.15 alle 13.00

COMUNITA’ DI VIA GAGGI0, Corso Bergamo 69 –Lecco -

Questo evento, organizzato da So.Le.Vol. è sicuramente molto ben organizzato e parla proprio del nostro scopo. Gli interventi e le personalità previste sono di sicuro interesse e competenza. Ecco alcuni dei nomi: Giulio Boscagli,  Aldo Bonomi, Virginio Brivio, Angelo Cupini, So.Le.Vol. che ci presenta i dati della loro analisi... E sono solo alcuni dei molti previsti. Guardate gli altri.

I Migliorare la qualità della vita di ogni persona è sicuramente l'obiettivo di tutte Banca del Tempo. Per questo motivo, oltre al fatto che ci hanno invitati Wink a partecipare alla tavola rotonda finale, crediamo che ognuno di voi possa essere interessato. Qui il programma.

Vi aspettiamo!!!

Fiore_mano 

Stampa Email

Tre socie ci spiegano la BdT.

fShare
0

                                Gabriella      Maria      Valentina

Tre socie che hanno partecipato a numerosi scambi e iniziative ci spiegano cos'è la Banca del Tempo secondo loro.

Banca del Tempo. A mani aperte per dare e ricevere

   "E' questa la finalità della Banca del Tempo: dare il tempo nel fare ciò che si sa fare e ci viene restituito nelle varie necessità. Si da tempo per piccoli lavori di cucito, stiratura, cucina trasporto e custodia figli, accompagnamento di chi si muove a fatica ma ha le mani svelte.

   La Banca del Tempo è il filo rosso che annoda i bisogni.

   Molte di noi hanno conosciuto la Banca del Tepo con il passaparola di figli e amiche, poi c'è stata la partenza alla grande con il corso base per il computer e un torneo a carte che ha creato nuove amicizie e conoscenze che coninuano tuttora con scambi di libri, partite a carte  compagnia. Col tempo si può anche andare in "rosso" per recuperarlo in seguito e non si pagano interessi! Questa è la BdT."

Grazie Gabriella, Maria e Valentina, chiare e precise, complimenti!!!

 

Stampa Email

Parte il secondo torneo di scala 40 della banca del tempo

fShare
0

 carte-da-gioco

Si prevede un mese di febbraio di grandi sfide e infuocate mattine alla Banca del tempo di Valmadrera. A partire da mercoledì 1 febbraio, dalle 9,30-10.00 circa un gruppo di socie darà il meglio di sé per sconfiggere le avversarie nel secondo torneo di scala 40 della Banca del Tempo. Il torneo è aperto a tutti coloro che vogliono cimentarsi in questo gioco e che hanno la fortuna di essere libere il mercoledì mattina. Il termine delle sfide è previsto nel mese di marzo.

Si tratta della riproposizione del torneo già realizzato lo scorso anno, ma in orario serale, tutti i mercoledì mattina di febbraio. Questa iniziativa vuole essere un nostro contributo alla celebrazione dell'"Anno dell'invecchiamento attivo" proclamato della UE per il 2012. Aggregazione, divertimento, attività intellettualmente attive per una fascia di polazione, gli anziani, in continuo aumento. Crediamo che questa iniziativa possa contribuire alla creazione di reti di sostegno tra anziani che così, come già accade a seguito delle iniziative organizzate dalla BdT lo scorso anno, incontrandosi e scambiandosi esperienze, ricordi e divertimento arrivano a sostenersi e aiutarsi vicendevolmente. Possiamo facilmente ricordare la storia di un socia del 1932 che a seguito del torneo svoltosi nel 2012, dove due delle giocatrici avevano frequentato il corso di alfabetizzazione informatica organizzato dalla BdT qualche mese prima, ha deciso di imparare a utilizzare il computer... e adesso ci manda gli auguri di natale via e-mail !!!

E adesso vediamo chi vince il trofeo. Aspettiamo voi e i vostri conoscenti per rallegrare queste belle sfide!!!

IMG_3814500 

 

Stampa Email

II mio mondo, il tuo mondo, mangiamolo insieme

fShare
0

ricettedalmondo

"II mio mondo, il tuo mondo, mangiamolo insieme" è nuova iniziativa che la Banca del Tempo mette in campo nelle prossime settimane. Si tratta di 3 serate a sfondo culinario dove due cuochi, uno italiano e uno proveniente da un'altra parte del mondo, ci insegneranno a cucinare piatti tipici e gustosi che poi mangeremo assieme. Lo scopo di questa iniziativa è mettere in contatto le diverse culture presenti all' interno della banca del tempo con  i valmadreresi di origine italiana. Uno sfizioso sguardo al mondo che ci circonda.

Le serate avranno luogo presso il CFP Aldo Moro di Valmadrera, via I° maggio n°8, dalle 17.45 alle 21.00 circa di martedì 31 gennaio ogni 2 settimane fino al 28 febbraio. Durante la preparazione del cibo gli chef ci racconteranno particolari riguardanti quello che cucineremo assieme e il paese da cui provengono, intrecciando così cibo e cultura locale.

Le serate prevedono il seguente menù:

Pasta_etnica

31 gennaio: Zuppa di Quinoa (Ecuador), scaloppine al limone con patate, dolce di Quinoa caramellata con zucchero di canna;

14 febbraio: Pasta alla Amatriciana, Gell (lonza di maiale arrosto con verdure secondo la ricetta albanese), torta (Albania);

28 febbraio: Menù africano a sorpresa

 

Le serate, ognuna prevede un contributo di 8 euro oltre alle ore di corso frequentate, vedranno l’impiego di Fabiana di Leo, nostra socia e cuoca diplomata presso il CFP A. Moro, a garanzia della professionalità e qualità dell’evento. Al termine della cena verrà consegnato ai partecipanti la ricetta dei piatti preparati e un a breve nota descrittiva degli stessi.

Le serate, frequentabili anche singolarmente, avranno un numero limitato di posti (10-15 max), per permettere a tutti di cucinare e essere in un ambiente sicuro e confortevole. Si ringraziano, a questo proposito i dirigenti del CFP e il cuoco Giovanni Cantoni per la disponibilità e la collaborazione.

Affrettatevi e ... buon appetito!!!

 

Stampa Email

2012: l' Unione Europea lo proclama anno dell'invecchiamento attivo

fShare
0

 

invecchiamento_attivo_mod

Il 2012 è stato proclamato dalla Comunità Europea "Anno dell'invecchiamento attivo". In questo periodo gli stati del nostro continente sono invitati e stimolati a pensare all'invecchiamento di una parte sempre numericamente maggiore della popolazione, soprattutto nel  nostro ricco mondo.

Per questa ragione anche noi ci sentiamo di dover promuovere una riflessione su questo argomento e invitiamo a visitare questo sito e a seguirci. Molti dei nostri soci fanno parte di una porzione della nostra comunità ormai non più giovane e malgrado questo attivamente lavorano per il benessere loro e della loro comunità, partecipando a numerosi scambi all'interno dela Banca del Tempo. Crediamo che questo sia un punto  di partenza importante per pensare a questa fascia di persone e che il metodo dello scambio possa essere un metodo di dare e avere servizi, che possa permettere loro di invecchiare sempre meglio e più attivamente. Nel passato abbiamo creato corsi d alfabetizzazione informatica e tornei di carte rivolti soprattutto, ma non solo, a loro. Abbiamo creto una rete di relazioni e di colllaborazione tra alcuni di loro, welfare leggero e invecchiamento attivo si incrociano in questo modo. Adesso tocca a noi e a voi pensare a nuove iniziative.

Vi aspettiamo con proposte, disponibilità e bisogni. Ditelo in giro e soprattutto a chi, vicino a voi, non è più giovane!!!

 

Stampa Email

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.