Banca del Tempo di Valmadrera                                     WhatsApp TESTATAROSSA600                                           Locandina poesia 2018

Ultime notizie

Valmadrera e la BdT incontrano gli amici delle Banche del Tempo lombarde

BancaValmadrera1       BdT_Milano_e_provincia

Il 13 maggio p.v. parte la prima iniziativa di socializzazione per soci e amici delle Banche del Tempo.  

All'interno della nostra programmazione annuale e a seguito di alcuni interventi dei partecipanti all'assemblea, a partire da Donatella Scaravilli, avevamo deciso di cercare di trovarci per parlare di noi e socializzare tra chi è parte della BdT.

Appena sparsa la voce della nostra intenzione, gli amici del Coordinamento Banche del Tempo,  hanno pensato di organizzare una giornata per venire da noi e ... partecipare anche loro. Abbiamo concordato una data e un percorso turistico, per mostrare loro le bellezze del nostro territorio e dove operiamo, che arriva anche a Lecco. Se vedrete una comitiva di persone che gira per il vostro comune sono i soci delle BdT di mezza lombardia che stanno visitando Valmadrera. Durante la giornata, inoltre ci attiveremo per un aperitivo solidale e per un pranzo tutti assieme, presso il Ristorante Pizzeria "La Filanda" di Valmadrera. A Caserta, in occasione delle bancarelle per le vie della città esporremo i libri che parlano di Valmadrera, gentilmente concessi dalla Biblioteca Civica e dagli enti che del territorio si occupano . 

Sarà una giornata, i primi arrivi sono attesi la mattina verso le 9.30, dove potremo conoscerci meglio e imparare cosa fanno le BdT in Lombardia. Pensate che alcune di loro hanno 350 soci e esistono da oltre 20 anni!!!  Nel pomeriggio si andrà a Lecco a visitare il centro storico del capoluogo guidati da una guida professionale e da alcuni soci della BdT di Valmadrera che abitualmente guidano i gruppi turistici.

Il pranzo assieme, a cui possono partecipare tutti i soci e amici della BdT, avrà un costo di 15 euro e richiede prenotazione entro il 3 maggio (tel. 0341-583925; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

Guardate qui i particolari e... cogliete l'occasione!!

Stampa Email

La Banca del tempo di Olgiate Molgora ci aggiorna sulle loro attività

BdT_Olgiate_piccolo

La nostra provincia, per ora, non ha molte Banche del Tempo se si eccettua la nostra e quella di Olgiate Molgora. Credendo nella necessità di fare rete e convinti di fare cosa gradita a tutti voi vi inoltriamo la relazione annuale dei nostri amici di Olgiate. Buona lettura!!!

Stampa Email

Assemblea dell' Associazione Nazionale, che occasione!!

Venerdì 27 Aprile 2012 presso la Sala Consiliare della Provincia di Bari in Via Spalato, 5, dalle 14,30 alle 18,00 ci sarà l’assemblea ordinaria dei soci dell’Associazione Nazionale BdT per discutere ed approvare il bilancio sociale e il bilancio economico. Ecco la convocazione e l'ordine del giorno.

Con l’occasione , nella mattina ci sarà un' importante seminario dal titolo:

Banca del Tempo: una risposta solidale alla crisi economica e sociale?

Workshop e dibattito

Il giorno successivo, Sabato 28 aprile p.v., alle 9,30 , presso la Sala Consiliare del Comune di Bari, allo scopo di valorizzare il lavoro svolto di promozione e diffusione delle BdT in Puglia e promuovere uno scambio di esperienze e di idee fra le diverse realtà nazionali, si terrà il convegno di presentazione del “Coordinamento delle Banche del Tempo di Bari”

Al fine di scambiare idee progettualità e nuovi percorsi Vi invitiamo a comunicarci le vostre adesioni

entro il 16 Aprile p.v. 

utilizzando la scheda di iscrizione acclusa alla presente. A fini organizzativi si prega puntualità nell’adesione.

Vi attendiamo numerose/i e vi salutiamo cordialmente.

Stampa Email

Assemblea Annuale 2012, partecipata, concreta e propositiva

Gruppo_800mod

Ottima affluenza, come documentato dalle foto, alla Assemblea annuale della Banca del Tempo di Valmadrera (BdT). L’incontro, tenutosi venerdì 23 marzo scorso presso la sede della associazione, è stato l’occasione per fare il punto sul lavoro svolto nel 2011 dalla Banca del Tempo di Valmadrera.

Dal gennaio dello scorso anno al 31 dicembre i 61 soci iscritti, adesso 69, hanno scambiato 667 ore (quasi 15 ore a settimana, considerando 46 settimane di apertura dello sportello). Se si escludono le ore utilizzate per tenere aperto lo sportello (aperto lunedì  18-20; giovedì 10-12) le ore scambiate dai soci sono 301. Risulta evidente che con l’andare dei mesi sono aumentati gli scambi (9 ore a gennaio, 30 a settembre, 15 a ottobre).

Si evidenzia chiaramente un’ indirizzo degli scambi più rivolto alla socializzazione per i soci anziani (ottimi riscontri dal corso di computer e dal torneo di carte) e alla soluzione di problemi pratici alle famiglie più giovani (vedere relazione allegata per tipologie di scambio maggiormente utilizzate e approfondimenti).

Per cercare di essere efficace in questi due direzioni la BdT intende entrare in contatto con gli anziani presenti sul territorio comunale per cercare di rispondere a i loro bisogni che spesso non vengono manifestati, cercando di creare una rete tra questi soggetti, in particolare rivolgendosi a coloro che vivono soli.

Per promuovere gli scambi e sollevare le famiglie dalle fatiche quotidiane la BdT continuerà nella promozione dello scambio quale metodo solidale di aiuto. Si cercherà di collaborare con le associazioni presenti sul territorio, la scuola e le parrocchie, per risaldare la rete che si sta creando sempre più estesa e forte.

L’associazione intende promuovere momenti di socializzazione tra i soci e amici della Banca del tempo, così come richiesto in alcuni interventi del punto 4 dell’ OdG (Dicci la tua sulla BdT). Interessanti proposte degli intervenuti verranno esaminate nei prossimi giorni con l’intenzione di attuarne il più possibile.

Direttivo_800_mod

 

Stampa Email

Antonio ci manda un contributo per l'Assemblea del prossimo 23 marzo

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo contributo di Antonio per l'assemblea del 23 p.v. Ne parliamo venerdì prossimo, sicuramente nel punto 4.

E se avete altre idee tiratele fuori!!!

 "Mentre cercavo di trovare degli spunti che possano dare impulso alla BdT e incrementarne il tasso di utilizzo, mi sono imbattuto nell'iniziativa che qui accenno e della quale propongo di discutere nell'imminente assemblea di venerdì 23 marzo, inserendo l'argomento nel punto 4 (“Dicci la tua sulla BdT”) o nel punto 5 (“Varie ed eventuali”) dell'OdG.

Lo Scec è una moneta virtuale la cui equivalenza è fissata a un euro, ma che NON è convertibile, ma può solo passare di mano in mano. Il nome è l'acronimo di “Solidarietà o Sconto ChE Cammina”.

È stata creata con lo scopo di favorire gli scambi solidali e anche per "alleggerire" il prezzo non solo di servizi, ma anche di alcuni beni materiali.

I negozi che aderiscono, accettano gli Scec per il pagamento di una quota del prezzo dei beni che vendono; questa quota la stabilisce il commerciante stesso. Pertanto, gli Scec si usano soltanto insieme agli Euro, aumentando di fatto il potere d'acquisto delle famiglie.

Su ogni Scec c'è scritto: - Distribuito gratuitamente - Senza scopo di lucro - Non crea debito

Qui si parla degli Scec:  

  http://scecservice.org/wp-index/  

  http://www.scecservice.org/wp/?page_id=51  

  http://www.scecservice.org/wp/?page_id=61 

  http://www.scecservice.org/wp/?page_id=5809  

  http://www.scecservice.org/wp/?page_id=55 (come si usano gli Scec)  

  http://www.scecservice.org/wp/?page_id=580 (la contabilità degli Scec)  

  http://www.scecservice.org/wp/ (baratti e aste in Scec)

E qui sono elencati i negozi che accettano gli Scec; sono più di 2000 in tutta la Penisola, di cui 72 sono in Lombardia; due soli i negozi in Provincia di Lecco, il che testimonia che molto si può fare, seguendo l'esempio del resto d'Italia:  http://www.scecservice.org/pagineauree.php#

Forse qualcuno ha già sentito parlare degli Scec. Non tutti, però, sanno che alcune Banche del Tempo stanno valutando l'idea di introdurre l'uso di questa valuta virtuale per i loro scambi.

Ad esempio, se ne sta parlando presso la BdT di Modena, dove hanno avviato la sperimentazione e hanno fissato un confronto a Bologna, sabato 10 marzo 2012:

  http://zoeteatro.wordpress.com/2012/02/11/lo-scec-come-moneta-di-scambio-per-le-banche-del-tempo/scec-bdt/

Arrivederci a venerdì 23."

Grazie Antonio, a presto!!!

Stampa Email

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.